Profumo di croissant

 

Proviamo a conoscerla? È Raffaella Caucci, classe 1981, origini lucane, adottata da Roma ormai da 17 anni. E poiché anche io che scrivo sono romano, mi è già simpatica. Ha conseguito una laurea quinquennale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa e lavora da otto anni in Agenzia Pubblicitaria «ad inseguire i bisogni di grandi clienti». È sposata, ha una figlia ed una famiglia allargata numerosa e rumorosa. Nonostante ciò, cura un sito delizioso, che si intitola “Profumo di cannella“. Delizioso, nel vero senso della parola, perché, come lei stessa scrive, evidenzia «una ricerca quotidiana del piacere nelle cose di ogni giorno con la convinzione assoluta che la felicità debba essere continuamente voluta, procurata, costruita». Seguiremo il suo Blog, siamo sicuri che ci saprà stuzzicare.

Ascoltiamo cosa ha da dirci sui croissant.

«I croissant francesi – a differenza del nostro cornetto – hanno una ricetta in cui il burro fa da padrone, senza uova e senza particolari aromi. Noi italiani, invece arricchiamo l’impasto del cornetto in modo da renderlo leggermente meno croccante – più “brioscioso” – e molto aromatico…». Continuiamo sul suo Blog.

Croissant francesi al burro – Versione mini a lievitazione naturale

 


PROFUMO DI CANNELLA