ENTASIS CAFÈ

Un sito che fa della leggerezza la sua prerogativa, perché anche davanti ad una tazza di caffè, si può continuare a conversare di cultura.

Questo sito è dedicato alla freschezza delle idee spontanee. Ma seguiteci anche su Experiences che raccoglie le esperienze che hanno consolidato la nostra cultura, nella scienza, nelle arti e nella letteratura.

WEBSITE

DOVE INCONTRARCI ANCORA UNA VOLTA PER LA PRIMA VOLTA

Gli occhi di Marion e quelli di Lucie

  Gli occhi di Marion sono chiari, come il cielo limpido della primavera; quelli di Lucie, conosciuta in libreria, sono bruni, il colore del parco in autunno attraversato da uno sprazzo di sole quando sorride. Marion e Lucie potrebbero rappresentare lo specchio dello stato d’animo di Théophile declinato nella giornata: la prima radiosa, come...

Un dialogo continuo con l’eclisse

  Théophile avrebbe voluto imparare ad assaporare il tempo, come non era stato mai capace di fare sino ad allora. Ascoltare ogni voce, ogni piccolo rumore intorno a lui, ogni gorgoglio, stropiccio, fruscio, brusio, persino l’eco del silenzio. Un tenue fiato d’aria gli accarezzò il volto e scarmigliò i capelli. Dalla sua finestra si...

Il recupero della Prima colazione

  Proprio quando nessuno se lo aspettava più, la Prima colazione ha interrotto la sua lunga serie negativa. Così informa la Nielsen, la società che attenziona gli usi dei consumatori in 47 mercati europei e in oltre 100 Paesi di tutto il mondo, per offrire un quadro completo delle tendenze di acquisto e delle abitudini...

Il seguito della sua storia con lei

  Qualcosa è cambiato, da ieri – considerava Théophile – La tua lettura non è più solitaria: pensi alla lettrice che in questo stesso momento sta aprendo anche lei il libro, ed ecco che al romanzo da leggere si sovrappone un possibile romanzo da vivere, il seguito della tua storia con lei, o meglio: l’inizio...

Avete riconosciuto il personaggio famoso?

  Su EXPERIENCES vi abbiamo proposto di indovinare chi è il personaggio famoso raffigurato nella pagina pubblicata oggi. Se avete indovinato, complimenti! Ora, se ne avete voglia, leggetevi la sua biografia su Wikipedia. La nostra è stata una rigorosissima scelta a casaccio fra artisti, architetti e letterati. Dalle pagine visitate comprenderemo quale volto vi...

Avete riconosciuto il personaggio famoso?

  Su EXPERIENCES vi abbiamo proposto di indovinare chi è il personaggio famoso raffigurato nella pagina pubblicata oggi. Se avete indovinato, complimenti! Ora, se ne avete voglia, leggetevi la sua biografia su Wikipedia. La nostra è stata una rigorosissima scelta a casaccio fra artisti, architetti e letterati. Dalle pagine visitate comprenderemo quale volto vi...

LOCALI STORICI

In giro per l'Italia, visitando i grandi locali frequentati da letterati, artisti, uomini di fama e bellissime donne.

Il Caffè Florio a Torino

“Che si dice al Caffè Fiorio?”. Sembra che con questa domanda tutte le mattine il re Carlo Alberto (1798-1849) aprisse le sue udienze, e a ben donde per un locale che, aperto intorno al 1780, rilevato poi dai fratelli Fiorio all’inizio dell’Ottocento, era diventato negli anni della Restaurazione il ritrovo preferito di intellettuali, aristocratici, ufficiali e diplomatici. Certo, il fatto che fosse conosciuto anche come caffè dei “codini”, dei “machiavelli” o peggio ancora caffè “Radetzky” (dal nome del generale austriaco che sconfisse i piemontesi nella prima guerra d’indipendenza nel 1848-1849) la diceva lunga sulle frequentazioni politiche del locale: irriducibili conservatori che si contrapponevano agli ardenti patrioti del caffè Calosso di via Dora Grossa, ora via Garibaldi. E la sua fama passò anche in letteratura se nel 1845 un anonimo scriveva: «Di nobilitade emporio/ chiuso alla plebe vile/ risplende il caffè Fiorio/ che in sua grandezza umile/ solo ornamenti apprezza/ del tempo di Noè:/ evviva la bellezza/ del nobile Caffè». Continua a leggere >>>

MuseoTorino: vai al sito >>>

TESTIMONI DEL NOSTRO TEMPO

Vestibulum ante ipsum primis in faucibus orci luctus et ultrices posuere c.Etiam ut dui eu nisi lobortis rhoncus ac quis nunc.

Non so a quale museo Valery pensasse, nel 1923. Forse era di cattivo umore, quel giorno, visto che quattordici anni dopo ha scritto per la facciata del Palais de Chaillot versi in onore dell’esposizione museale. Ma certamente coglieva, del museo tradizionale, tre caratteristiche: (i) ambiente silenzioso, oscuro, non amichevole...

 Continua

UMBERTO ECO

Semiologo

Nella vita degli imperatori c’è un momento, che segue all’orgoglio per l’ampiezza sterminata dei territori che abbiamo conquistato… Solo nei resoconti di Marco Polo, Kublai Kan riusciva a discernere, attraverso le muraglie e le torri destinate a crollare, la filigrana d’un disegno così sottile…

 Continua

ITALO CALVINO

Scrittore

La storiografia tradizionale interessata ai ritmi brevi del tempo, dell'individuo, dell'événement, ci ha abituati al suo racconto frettoloso, drammatico, di breve respiro. La nuova storiografia economica e sociale pone al primo posto le oscillazioni cicliche, e punta sulla validità delle loro durate…

 Continua

FERNAND BRAUDEL

Storico

CONTACT

Siamo qui per rispondere a qualsiasi vostra richiesta di informazioni. Scriveteci.
Please fill in all of the required fields